Si comincia dall’inizio #2

clamp

Dopo aver sistemato la meccanica del corpo, la mia attenzione adesso si sposta sul mezzo.
Dovrò costruire un telaio apposito per il viaggio: un telaio, appunto, da viaggio. Per ora non ho ancora fatto la scelta delle tubazioni, ma prima di ciò ho dovuto pensare a come migliorare la mia attrezzatura di officina. Ci pensavo da tempo, ed è arrivato il momento di dotarsi di un attrezzo per far ruotare bene il telaio in fase di saldobrasatura, per consentire all’ottone di farsi aiutare dalla gravità a entrare tra tubo e congiunzione, senza usare troppa fiamma e di conseguenza scaldare eccessivamente (e cristallizzare) l’acciaio interessato dalla fiamma.

Ecco dunque qui il rotatore. Tutti pezzi di ferro rimediati qui e lì, compreso un reggisella ammaccato e inutilizzabile altrimenti, più l’aggeggio col manico rosso che cercavo da tempo e ho dovuto ordinare perché a Roma non si trova (forte, ‘sta capitale d’Itaglia).

Ora posso costruire più comodamente e meglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...