L’assicuratore e il libraio

gli aiutini 002

 

Nella prima foto vedete il mio assicuratore, nel senso che mi ha regalato un’assicurazione. Non avendo io mezzi a motore, come noto, l’assicurazione che ha stipulato per me è quella sanitaria valida per parecchi dei paesi che attraverserò, tranne Russia (che non accetta polizze se non le proprie, si presume a cura della mafia locale) e area caraibica (non so perché).
Riccardo Forte è un mio amico da decenni, noto nell’entourage come “il Presidente”, avendo guidato per anni il Coordinamento motociclisti, di cui feci parte anch’io nella vita precedente.  Ha deciso di partecipare con un aiuto al mio viaggio, cosa che voleva fare prima di incassare cose che ora vi dirò ma non poteva farlo prima di incassare. Nel caso di specie due cose: la sua parte di un locale, venduto di recente, nel quartiere Centocelle-Alessandrino, che nell’ordine fu: meccanico di automobili; sede di una società panificatrice; sede di uno studio tecnico; due miniappartamenti. Oltre a ciò, ha recentemente incassato dopo mesi (in cui poteva tranquillamente essere morto di inedia) la cosiddetta mini Aspi, ovvero il sussidio di disoccupazione nel nuovo nome, deciso dalla povera Fornero, che nasconde la solita tirchieria italica. Fu così che mi regalò l’assicurazione sanitaria che prevede anche il rimpatrio della salma (mia).

gli aiutini 005

 

Qui invece vedete il mio libraio. Nel senso che mi ha scaricato una quantità immane di file Pdf delle Lonely Planet, praticamente per ogni angolo di mondo, e che mi fornisce anche il back up qui a Roma nel caso me ne servissero quelle poche che non ha ancora scaricato. Ho dunque tutte le guide a disposizione grazie a lui. Tutti questi file sono contenuti nel Coso.
Massimilano Baccanico, che a dispetto dell’apparenza un po’ punk è in realtà un nerd occhialuto inside, si altalena tra lavori informatici e lavori puramente atomici, come per esempio guida in bici per turisti pedalanti. Siccome il suo primo articolo di legge è “voglio essere libero” e nel contempo vuole guadagnare il giusto per vivere, ha recentemente aperto un bellissimo negozio che per un puro caso è sotto casa mia, il Biciclettaro, insieme al suo socio Malaerba che però, essendo anche lui diviso a metà tra alta scienza e tribalismo non vuole né apparire in foto né avere citazioni che non possa controllare, ma io me ne sbatto e lo cito ugualmente.

Annunci

2 thoughts on “L’assicuratore e il libraio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...