Come l’anaconda

IMG_1999

Sono tornato una decina di giorni fa dal viaggio più lungo e bello che abbia mai fatto.

In questi giorni non ho scritto praticamente niente, non ho detto quasi nulla, ho blandamente trasferito le migliaia di foto non utilizzate per il blog sul computer (finalmente una tastiera vera) dando loro solo qualche occhiata distratta. Qualche fesseriola da cicloattivista in giro per la città, ma niente di più.

So cosa mi sta accadendo.
Sono, al momento, come un’anaconda che abbia inghiottito uno zebù. Con lo stomaco enormemente dilatato, mi sono sdraiato in un posto nascosto per digerire tranquillamente l’immensa mole di sensazioni che il viaggio mi ha dato. Ogni tanto ricordo di ringraziarmi per questa idea fantastica che ho avuto.

Immagini e contesti saltano fuori all’improvviso dall’archivio mentale che devo ancora mettere in forma. Sembrano tappi di sughero che pop! emergono da sott’acqua, in qualsiasi situazione mi trovi e senza preavviso.
In questi giorni ragiono essenzialmente su una cosa: pensavo di tornare alla quotidianità con qualche disagio, e invece no, mi sono reinserito senza scosse nel flusso abituale. Credo che si tratti di un regalo dell’età e di come mi sono lasciato crescere e trasformare.
Una conferma di ciò che pensavo e dicevo da tempo: da quando vivo con/sulla/per la bici sono perennemente in viaggio, anche tra casa e aperitivo monticiano. Basta un metro e sono in viaggio.
Forse dovrei dire agli altri miei tanti coetanei (sono uno del baby boom degli anni ’60) che non dovrebbero girare con quelle facce grigie dall’espressione amara, lagnandosi per tutto.
Forse glielo dovrei scrivere.

Intanto digerisco. Poi si vedrà.

Annunci

One thought on “Come l’anaconda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...